Ambiente

Sistri: proroga delle sanzioni per mancato o erroneo utilizzo del sistema di tracciabilità dei rifiuti
Data pubblicazione : 19/01/2017

Con il decreto milleproroghe, è stato prorogato il subentro del nuovo concessionario e il periodo in cui continuano ad applicarsi gli adempimenti e gli obblighi relativi alla gestione dei rifiuti antecedenti alla disciplina del Sistri.

Foto testo

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n. 244 del 30 dicembre 2016 che proroga, fino alla data del subentro nella gestione del servizio da parte del nuovo concessionario e comunque non oltre il 31 dicembre 2017, il termine entro il quale diventeranno operative le sanzioni per il mancato o erroneo utilizzo del sistema SISTRI.

 

La data di entrata in vigore delle suddette sanzioni sarà comunicata tempestivamente.

 

Si precisa che fino a tale data coesisterà il doppio binario e le aziende saranno obbligate sia agli adempimenti informatici, senza però incorrere in sanzioni, sia ai tradizionali adempimenti cartacei (registro di carico e scarico, formulari, MUD).

 

Continuano ad essere sanzionabili la mancata iscrizione e l'omesso versamento del contributo annuale.

indietro

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Struttura formativa accreditata presso la Regione Marche con decreto n.-35/FOP del 8/2/2013
certificato

ISO 9001 n. IT99/0101

certificato Certificato n. 18025/08/S

Titolo

REGISTRATI AL PORTALE
E-LEARNING
Per effettuare la registrazione

CLICCA QUI

HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.033 secondi - Powered by Simplit CMS